Recensione: Gelatina Camomilla e Rabarbaro – Phitofilos

Quando è stato annunciato il lancio delle Gelatine Riflessanti Phitofilos non ci ho visto più… ho smesso di leggere a “gelatine” e nella mia testa è partita una sfilata di caramelle gommose danzanti. Non ci è voluto molto prima di comporre un carrello e farmi recapitare a casa la mia Gelatina Camomilla e Rabarbaro! 😀

Le gelatine fanno parte della nuovissima linea VegetAll di cui vi parlerò fra poco, intanto iniziamo col presentare per la prima volta l’azienda! ^_^

Gelatina Phitofilos

 

INFO SUL BRAND

 

Phitofilos è un’azienda italiana che si occupa della cura, del benessere e soprattutto della colorazione con metodi naturali dei capelli.
L’azienda è infatti specializzata nella produzione e nella vendita di hennè, erbe tintorie pure, miscele riflessanti e trattamenti cosmetici per tutti i tipi di capello.
Sono tutti prodotti naturali, biocertificati e di alta qualità, che testimoniano il percorso intrapreso dall’azienda, volto ad un futuro verde e rispettoso dell’ambiente e della persona.

A partire dal 2012, sentendo sempre più forte l’esigenza di un’arte eco-compatibile, Phitofilos si impegna a portare visibilità e concretezza su ciò che saperi e metodi dismessi possono ancora oggi donare a chi ne fa buon uso.

Phitofilos segue la strada della qualità e della trasparenza: le certificazioni di ogni miscela e di ogni singola erba che le compone, sono il modo in cui si tende la mano alle persone che scelgono la chiarezza e offre le dovute garanzie ad ogni professionista che segue questa strada maestra”.

Per la lista dei rivenditori Phitofilos, clicca qui!

IN GENERALE: La Linea VegetAll

 

VegetAll è una linea cosmetica riflessante, ecocertificata AIAB, QC, VeganOk.
Inoltre è Nickel Tested <1 ppm e dermatologicamente testata.

Gelatina Phitofilos 18

La linea VegetAll (gioco di parole che significa: “Tutto Vegetale“) è una linea per la detergenza e lo styling quotidiano dei capelli, ma i prodotti che ne fanno parte hanno anche proprietà riflessanti! Infatti, sono tutti a base di estratti di piante tintorie e sono studiati per intensificare i naturali riflessi dei capelli e mantenerne più a lungo la colorazione, sia essa ottenuta tramite erbe tintorie o tinte tradizionali.

Dunque, è una linea adatta a tutti tipi di capello, compresi quelli sottoposti a tinte chimiche. (“in quanto questi prodotti non lavorano a ossidazione”)

La linea VegetAll si compone di 3 shampoo e 3 gelatine:

Shampoo Camomilla e Rabarbaro – Detergente indicato per ravvivare il tono dei capelli biondi e castano chiari.
• Shampoo all’Henné – Detergente indicato per ravvivare il tono dei capelli castano ramati e rossi.
Shampoo Mallo e Indigofera – Detergente indicato per ravvivare il tono dei capelli castani e bruni.

Gelatina Camomilla e Rabarbaro – Gelatina indicata per ravvivare il tono dei capelli biondi e castano chiari.
Gelatina all’Henné – Gelatina indicata per ravvivare il tono dei capelli castano ramati e rossi.
Gelatina Mallo e Indigofera – Gelatina indicata per ravvivare il tono dei capelli castani e bruni.

L’innovazione di questa linea risiede nel metodo di estrazione del pigmento dalle piante tintorie, che avviene in acqua invece che tramite sostanze chimiche:

[…] questo metodo (la bioliquefazione) consente infatti di estrarre il pigmento dalla polvere di pianta in acqua e donare capacità riflessanti al prodotto. Gli estratti acquosi (i bioliquefatti) di piante tintorie sono frutto di tecnologie fitocosmetiche d’avanguardia, sono 100% ecofriendly, completamente biodegradabili e, cosa non meno importante, mantengono intatti tutti i principi delle piante da cui sono ottenuti!

La linea VegetAll è dunque solvent free processes ovvero:
1. mantiene intatti tutti i principi attivi delle piante estratte, compreso il principio tintorio.
2. non vengono utilizzati i trattamenti chimici tradizionali, il vegetale si trasforma nella maggior percentuale possibile della nuova materia prima (bioliquefatto)
3. è a basso impatto ambientale, in quanto non genera rifiuti speciali, né vegetali impregnati di solventi inorganici.

[…]
Questa linea segna una rottura con la fitocosmesi tradizionale, indica una direzione chiara nella prospettiva dell’impatto zero all’ambiente e della qualità formulativa senza compromessi e senza rinunciare al risultato, anzi. E’ un primo passo, ma deciso.

 

ALCUNE PRECISAZIONI…

Come ci tiene a precisare l’azienda, la Linea VegetAll non è da intendersi come sostitutiva dei trattamenti coloranti: le Gelatine e gli Shampoo non hanno un potere tintorio così elevato ed infatti vengono impiegate solo per accentuare e ravvivare i riflessi dei capelli.

Infine, bisogna sempre tenere a mente che ogni capello reagisce in modo diverso e per riscontrare risultati più o meno evidenti è necessario avere un po’ di pazienza e costanza nell’uso di questi prodotti:

Nel pieno spirito dei trattamenti a base di polveri d’erbe tintorie anche VegetAll richiede costanza nell’uso. Trattandosi, infatti, di sostanze vegetali molto dipende anche dal capello e dalla sua recettività.

[Phitofilos]

 

NELLO SPECIFICO: Le Gelatine Riflessanti

 

Gelatina Phitofilos 28

Le Gelatine Riflessanti Phitofilos sono da considerarsi dei normali gel per lo styling quotidiano dei capelli e svolgono un’azione disciplinante e modellante, senza però incollare, ungere o appesantire i capelli.
Inoltre, le gelatine hanno proprietà riflessanti e sono quindi indicate per ravvivare nel tempo il colore dei capelli e per mantenere più a lungo il risultato ottenuto con la colorazione.

Le gelatine VegetAll‬ rivitalizzano i capelli atoni e spenti, non ungono e non creano antiestetiche pellicole. Le formulazioni biocertificate si caratterizzano per l’alta percentuale contenuta di estratto acquoso di piante tintorie. Non contengono profumo.

L’effetto disciplinante delle gelatine va inteso come “modellante”, nel senso che non incolla il capello, bensì tende a dare forma e compattezza morbidamente.
E, ciliegina sulla torta, le gelatine si possono usare anche molto bene nella preparazione della pastella, per rendere il composto più omogeneo, cremoso e più facilmente applicabile sui capelli (ne basta un po’ nella ciotola con acqua e polveri d’erbe).

[Phitofilos]

 

COME SI USANO LE GELATINE PHITOFILOS?

 

Gelatine Phitofilos

Le gelatine Phitofilos sono prodotti estremamente versatili, infatti:

1) Possono essere applicate direttamente sui capelli asciutti. In questo modo modellano i capelli, senza incollarli e lasciandoli luminosi e brillanti.

2) Possono essere applicate subito dopo lo shampoo sui capelli umidi, prima di procedere con l’abituale asciugatura: in questo modo svolgono un’azione disciplinante che facilita la piega stessa ed il suo mantenimento.

3) Possono essere usate come impacco pre-shampoo, applicandole sui capelli asciutti oppure bagnati. In questo caso non hanno particolari effetti ammorbidenti o districanti, ma aiutano a ravvivare i riflessi, non seccano i capelli e li lasciano molto luminosi! 

4) Possono essere usate anche nella preparazione della pastella d’erbe, per rendere il composto più cremoso, consistente e più facile da applicare sui capelli. In sinergia con le erbe tintorie, le gelatine possono aiutare ad intensificare ulteriormente i riflessi.

Sul sito si legge:

MODO D’USO: Si applica a capello asciutto, distribuendola su tutta la chioma dal basso verso l’alto. Lascia i capelli vitali e luminosi. Applicata invece su capelli umidi dopo lo shampoo e appena asciugata al phon, svolge un’azione disciplinante. Utile inoltre nella preparazione della pastella di erbe tintorie per renderla più cremosa e più stendibile in fase di applicazione.

 

INGREDIENTI E PROPRIETA’

 

Gelatina Phitofilos

La composizione delle gelatine Phitofilos ha destato qualche perplessità nelle consumatrici, soprattutto per quanto riguarda l’Alcohol in esse contenuto. A tal proposito riporto l’esauriente spiegazione data dall’azienda su Facebook:

[…]
Quello che ci è piaciuto un po’ meno è stata però la battaglia all’alcool denaturato in formula: è in seconda posizione, vero, ma questo non vuol dire che sia una % (percentuale) alta come si possa pensare! Dovreste avere un po’ più di fiducia in noi! 😀 Avevamo già scritto un post cercando di spiegare che tipo di alcool avessimo usato e quanto esso sia volatile come componente, in quanto il più evapora nel momento in cui mettete in mano la noce di prodotto per l’applicazione
[…]
La percentuale di alcool, sappiate, è ben sotto il 10%, non lasciatevi trarre in inganno dalla posizione. Il grosso della formula sta nell’estratto acquoso di piante tintorie (da cui abbiamo scelto il nome VegetAll). Con “acquoso” potete ben capire che il fitocomplesso delle piante è diluito in acqua (che si va ad aggiungere alla parte di acqua della formulazione) e quindi ne risulta una formula altamente idratante e con altissima presenza di “acqua e attivi”. Grazie al gelificante di origine vegetale l’acqua ed il fitocomplesso si racchiudono nel morbido prodotto che vi si presenta. Chi ha davvero provato le gelatine con la propria “testa” ha infatti visto che l’effetto delle gelatine offre l’esatto contrario di secchezza, infatti il 99% delle ragazze/ragazzi che hanno provato il prodotto, seguendo il modo d’uso consigliato, hanno avuto come prima impressione “morbidezza e funzionalità”.

Questa risposta dovrebbe un po’ chiarire tutti i maggiori dubbi riguardo a questo ingrediente.

 

COME SI PRESENTA

 

Le gelatine Phitofilos sono contenute in un flacone tubolare di plastica semitrasparente, spessa e morbida. Questa caratteristica mi piace molto perchè consente di vedere il prodotto e sapere sempre quanto ne rimane ancora a disposizione nel tubo.

Le varie scritte sono stampate direttamente sul flacone, senza l’ausilio di etichette. Ciò comporta un minor impiego di materiali per la realizzazione del packaging e ne facilita lo smaltimento una volta terminato il prodotto.

Nello specifico, sulla parte frontale del flacone troviamo il brand, il nome della linea ed il relativo logo, il nome del prodotto e in fine la quantità.

Gelatina Phitofilos

Sulla parte posteriore del flacone è riportata una descrizione del prodotto, il modo d’uso, l’INCI, il PAO, le certificazioni e vari altri simboli, fra cui il Mobius Loop e il simbolo che indica che il prodotto è testato al nickel, con la percentuale indicata (<1 PPM).

Gelatina Phitofilos

Gelatina Phitofilos

Gelatina Phitofilos

 

Il tappo, anch’esso in plastica semitrasparente e rigida, funge da base d’appoggio per il flacone.
Si tratta di un tappo flip-top cilindrico abbastanza grande e una volta sollevato il coperchio si può vedere l’apertura del flacone, costituita da un foro non troppo piccolo che permette di prelevare agevolmente il prodotto, senza sprechi. Non si rischia mai di prelevare una dose eccessiva di gelatina perchè quest’ultima è molto densa e pertanto non esce fuori bruscamente quando si preme il centro del flacone.

Al momento dell’acquisto il tappo è sigillato tramite una linguetta di plastica, la quale attesta che il prodotto è integro e non è stato aperto da terzi.
Per rimuovere la linguetta basta tirare con forza una delle sue estremità.

Gelatina PhitofilosGelatina Phitofilos Gelatina Phitofilos 15Gelatina Phitofilos

 

La gelatina Phitofilos si presenta come un gel molto denso, dalla consistenza ben ferma. Al tatto è liscia e cremosa ed ha un profumo delicato, leggero, fresco, che ricorda l’erba e la camomilla. NON si percepisce alcun odore di alcol.

Gelatina Phitofilos

Gelatina Phitofilos Gelatina Phitofilos Gelatina Phitofilos Gelatina Phitofilos Gelatina Phitofilos

Infine, questo qui sotto è il flacone visto in controluce e si può in un certo modo percepire la consistenza della gelatina!

Gelatina Phitofilos

 

LA MIA ESPERIENZA

 

Premessa: i miei capelli sono lunghi fin sotto le spalle, sottili, tendenti al liscio, grassi. Per quanto riguarda il colore, sono castani. Mesi fa avevo utilizzato la miscela alla camomilla Phitofilos.


 

COME HO USATO LA GELATINA PHITOFILOS

 

Da quando l’ho comprata, ho usato la gelatina quasi tutti i giorni ed ho avuto modo di apprezzarne la versatilità e le varie tipologie d’utilizzo: l’ho utilizzata sui capelli asciutti per modellarli e fissarli, l’ho utilizzata subito dopo lo shampoo per fissare la piega che avrei fatto con il fon, ma la maggior parte delle volte ho preferito utilizzarla come impacco pre-shampoo, applicandola sia sul capello asciutto che bagnato. Ho appurato che preferisco applicarla sempre sui capelli umidi e sciogliendola con una goccia d’acqua, perchè così facendo riesco a distribuirla meglio e più uniformemente.
Vorrei precisare che non ho mai usato oli o burri insieme alla gelatina perchè queste sostanze “schermano” il capello e quindi potrebbero impedire al pigmento di “prendere” bene!

Col passare del tempo ho anche allungato i tempi di posa, partendo da un minimo di mezz’ora fino ad un massimo di 6 ore.

Dopo aver fatto questo impacco, l’effetto più evidente ed immediato che ho riscontrato è sicuramente stato la luminosità e brillantezza dei miei capelli dopo l’asciugatura.

Gelatina Phitofilos

 

 

Una volta presa più confidenza con questo nuovo prodotto, ho anche fatto degli “esperimenti”:

1) Ho applicato la gelatina sui capelli umidi dopo aver fatto lo shampoo, poi ho asciugato con l’asciugacapelli e infine ho usato l’arricciacapelli per ottenere dei boccoli ben definiti.
Di solito, per assicurare la tenuta di questo tipo di piega, utilizzo la schiuma e la lacca, ma questa volta ho usato solo la gelatina, giusto per testarla: i boccoli hanno retto bene tutta la sera e mi sono sentita in ordine e curata! 😀
In più, non ho avuto problemi, non mi sono cucinata i capelli e quindi posso dire che la gelatina può essere utilizzata, con la dovuta attenzione, anche con ferro e piastra! 😀
Il lato negativo è che ho utilizzato un bel po’ di prodotto per ottenere un risultato ottimale ed assicurarmi il fissaggio.

Gelatina Phitofilos 21

Qui sotto vi mostro i particolari:

Gelatina Phitofilos Gelatina Phitofilos

 

2) Io porto i capelli liscisssssimi, ma a volte mi piace cambiare e dare un po’ di movimento facendomi i “capelli ricci”. Di solito, per ottenere questo effetto utilizzo quantità spropositate di schiuma e poi il diffusore!
Questa volta invece, ho messo la gelatina sui capelli umidi subito dopo lo shampoo e poi ho asciugato con il diffusore! Una volta asciutti ho sistemato qualche dettaglio, utilizzando sempre la gelatina e il diffusore.
I capelli sono risultati lucidi e più morbidi rispetto a quando uso la schiuma, che invece li indurisce molto.
Sono rimasta molto soddisfatta del risultato 🙂

Gelatina Phitofilos 22

 

RISULTATI e CONCLUSIONI

 

Ho ampiamente usato questa gelatina e dopo molto tempo posso dire di non aver riscontrato effetti sgraditi: benchè io l’abbia usata spesso, anche più volte al giorno in certi casi, non mi ha seccato i capelli nè me li ha mai appesantiti o fatti sporcare prima del tempo.

Per quanto riguarda il suo potere riflessante, nel corso delle ultime settimane la gelatina ha sì conferito dei riflessi più chiari, dorati e luminosi, ai miei capelli, ma non sono molto evidenti, probabilmente perchè i miei capelli sono un po’ troppo scuri per poter beneficiare di una schiaritura più marcata con questa tipologia di prodotto. In ogni caso, sono abbastanza soddisfatta dei riflessi biondi che noto quando guardo i miei capelli alla luce diretta del sole… sono naturali e gradevoli! 🙂

Da precisare che alle prime applicazioni non ho visto alcun cambiamento nel colore dei miei capelli, ma non mi sono data per vinta e, come suggerito da Phitofilos, ho usato la gelatina con costanza: dopo qualche tempo (circa 5/6 applicazioni) ho iniziato a vedere dei timidi riflessi più luminosi, tendenti al dorato caldo.
Il punto in cui ho riscontrato un cambiamento più marcato nella colorazione è l’attaccatura dei capelli, nella zona della fronte, dove sono ben visibili dei riflessi d’oro che prima non avevo. C’è da dire che in quel punto i miei capelli sono naturalmente più chiari.

Gelatina Phitofilos

Qui sotto vi mostro i miei capelli alla luce interna naturale. Come potete vedere, ci sono delle ciocche leggermente più chiare (non guardate quelle due bionde, però, chè c’erano già da tempo 😛 ).

Gelatina Phitofilos

In conclusione, la gelatina Phitofilos è senza dubbio un prodotto innovativo e molto interessante, che mi è molto piaciuto per la sua versatilità e per la facilità d’utilizzo.
Mi piace molto il fatto che riesca a fissare benissimo la piega, quasi al pari dei classici prodotti per capelli da supermercato. Non mi ha seccato i capelli, non li unge e non li appesantisce, non crea pellicole e rimane sempre leggera e “invisibile” sul capello (a patto che non si esageri con le dosi, naturalmente).
Infine, ha donato dei bei riflessi dorati ai miei capelli che, pur non essendo molto evidenti, mi piacciono perchè sono naturalissimi! 🙂

 

I MIEI PRO E CONTRO

 

PRO

– E’ un prodotto versatile.
– Permette di modellare facilmente i capelli e disciplinarli al bisogno.
– Buon fissante per la piega.
– Non secca i miei capelli.
– Dona dei leggeri riflessi ai capelli, molto naturali.

CONTRO

– C’è bisogno di tempo, pazienza e costanza d’utilizzo (almeno nel mio caso!).
– I riflessi ottenuti sono poco evidenti (almeno nel mio caso! Magari voi sarete più “fortunate” :D).

 

RICAPITOLANDO

 

Nome – Gelatina Camomilla e Rabarbaro
Marca – Phitofilos
Tipologia – Gel per capelli con proprietà riflessanti
Costo – €9,90
Quantità – 150ml
Reperibilità – Rivenditori Phitofilos, vari siti eco-bio come PH Naturale, Il Giardino Di Arianna, Cuccioli D’Uomo, Tathia, Biosphere, Eco Bio Lovers, Laula Beauty, EcoBelli, La Bottega Color Cannella, Rosa Della Natura, Amici Di Natura, Biologiko Store, Eco&Eco, etc. (Per la lista completa degli store ecobio che potrebbero rivendere questo brand, clicca QUI!!!)
PAO –  12m
INCIAqua [Water], Alcohol denat. (**), Rheum officinale stem extract, Chamomilla recutita flower extract, Hydroxyethyl ethylcellulose, Citric acid, Sodium benzoate, Lactic acid, Potassium sorbate, Sodium hydroxide
** da molinatura di cereali, da agricoltura biologica
Certificazioni – AIAB, QC, VeganOk, Nickel Tested <1PPM

phitofilos gelatina riflessante linea vegetall

 

©2014 ODRYSPACE – Tutti i diritti riservati – È severamente vietata la riproduzione totale o parziale della struttura o del contenuto degli articoli presenti su questo blog.


  • Véronique Biologique

    Una recensione più completa di così non potevi scriverla! 😀
    Io non la utilizzo molto per lo styling, anche se anch’io come te ho i capelli lisci ma ogni tanto mi viene voglia di cambiare e quindi li asciugo con il diffusore per un effetto più mosso. Finora ho utilizzato il gel di aloe, ma a questo punto credo che la gelatina tornerà utile!
    I miei capelli con l’utilizzo di questa sono davvero molto più disciplinati. E per i riflessi… Un po’ con fatica le prime volte, ma con il tempo qualche risultato c’è! 😀

    • ahahaha grazie xD Come ben sai, ho cercato di metterci dentro tutto ciò che so sulla gelatina xD
      Anche io prima utilizzavo il gel d’aloe, ma non ero del tutto convinta :O se provi la gelatina per al suo posto fammi sapere se ti trovi meglio 😀 E anche se trovi qualche tecnica d’impiego che posso provare pure io xD
      Sì… per i riflessi ci vuole davvero pazienza! D: Ma che soddisfazione quando poi vedi qualche risultato 😀

  • io ho acquistato quella al Mallo di Noce, aveno i capelli scuri e per altro ottenuti proprio con le erbe (ultima miscela proprio di Phitofilos). Non mi ha convinta del tutto. I riflessi purtroppo non li vedo neanche dopo molte applicazioni, ma mi piace usarla per definire le lunghezze, quindi l’ho rimandata a Giugno, quando non mi asciugherò più i capelli con il phon e mi servirà un prodotto disciplinante 🙂

    Ma non credo la ricomprerò.

    • Concordo… i riflessi che si ottengono sono molto blandi, però almeno disciplina bene i capelli! 🙂 Sono contenta di aver trovato un degno sostituto della schiuma! 😀

  • Non ho ancora provato la gelatina (io ho quella all’hennè) per preparare gli impacchi di erbe. Come effetto styling per me è promossissima, ma io tutto questo riflesso non l’ho notato. Se i capelli sono molto riflessati è perché uso l’hennè, non per la gelatina. Comunque voglio usarla ancora un po’ prima di esprimermi.

    • Sono d’accordo, la trovo utilissima per modellare i capelli, fissare la piega oppure ottenere qualche effetto particolare 🙂
      Poi me li lascia molto lucidi e brillanti e anche questo mi piace molto! *-*
      Comunque, sì, sicuramente la gelatina non ha il potere riflessante che avevo sperato ;(

  • Angela Biotrucco

    Grazie. Bella recensione!