Recensione: Fondotinta Benecos Nude vs Fondotinta Avril Nude [+swatches]

versus

Arriva un altro post della rubrica “VERSUS – Scontro Fra Titani“! 😀
Si tratta di una serie di articoli nei quali metto a confronto le caratteristiche di prodotti simili o comunque correlati! Tutti gli articoli che fanno parte di questa rubrica si riconoscono grazie alla dicitura “VS” presente nel titolo! 😀

Sul ring si sono già affrontati (clicca sulle scritte colorate per leggere il post):
• Mascara Super Long Lashes di Benecos VS Mascara Lunga Tenuta Avril.
• Bagnodoccia Aloe e Olivo VS Bagnodoccia Cocco e Karitè di Greenatural.


Buongiorno a tutti! ^_^
In questo post vorrei parlarvi di un argomento che mi sta particolarmente a cuore: il fondotinta! Il fondotinta secondo me è fondamentale per un buon make-up, in quanto uniforma l’incarnato, rende la pelle visibilmente omogenea e contribuisce da solo a rendere l’aspetto del viso più armonioso nel complesso.

Quando sono passata al bio ho subito cercato delle alternative al mio fondotinta siliconico e i fondotinta liquidi che ho provato fino ad ora sono due:
AVRIL, tonalità NATUREL (o nude) e BENECOS, tonalità NUDE.

Le altre tonalità disponibili sono:
Avril: clair – nude (naturel) – doré – Miel
Benecos: nude – honey – caramel

PS: Della Benecos esiste un fondotinta in polvere libera, che attualmente è il mio preferito (per saperne di più clicca qui!!)

 

Prima di tutto, iniziamo con i convenevoli e parliamo delle aziende.

 

INFO SUL BRAND

 

AVRIL
Avril è un’azienda francese che produce cosmetici di vario tipo, eco-bio e non, fra cui: make-up, shampoo, balsami, prodotti per il corpo, etc.
I prodotti eco-bio sono più di cinquanta e sono certificati da ECOCERT (clicca qui per saperne di più), un organismo di controllo e certificazione che garantisce che il 95% degli ingredienti sia di origine naturale; che si prediligano materie prime di origine vegetale; che non si utilizzino sostanze quali parabeni, petrolati, OGM, etc.; che il prodotto finito non venga testato sugli animali e che il processo di produzione fino alla fase di imballaggio sia quanto più eco-sostenibile.

La filosofia Avril si fonda su due principi fondamentali, ossia: qualità ed ecologia.

-La qualità di questi cosmetici è garantita grazie ai molti test sulle materie prime e sui prodotti finiti (chiaramente non sugli animali). La qualità è così importante perchè garantisce al cliente dei cosmetici che lo invoglieranno a provare altri prodotti ed a consigliarli ai propri amici.
-L’ecologia: le aziende devono fare qualcosa di concreto per proteggere l’ambiente ed è ciò che Avril si sforza di fare, partendo dai piccoli accorgimenti come la riduzione di imballaggi superflui (blister o confezioni di carta/cartone supplementari) e l’utilizzo di formati grandi per shampoo e gel doccia (500ml).

Sul sito di Avril si legge:

Ogni volta che possiamo, sviluppiamo prodotti rispettosi dell’ambiente.
[…]Più di 50 prodotti sono certificati biologici, in particolare il trucco biologico, con almeno il 95% degli ingredienti di origine naturale e almeno il 10% degli ingredienti da agricoltura biologica.

Se volete dare un’occhiata alla linea Bio di Avril, cliccate qui! 🙂

 

BENECOS
Benecos è un’azienda tedesca che, come si evince dal sito, si propone di produrre una linea di cosmetici che siano accattivanti, ma soprattutto naturali e ad un prezzo accessibile a tutti. I suoi cosmetici, ad eccezione degli smalti, hanno la certificazione BDIH (clicca qui per saperne di più) che garantisce che i prodotti non abbiano ingredienti di derivazione petrolifera e animale, ma solo vegetale, che la lavorazione segua regole severe, non ammette OGM e garantisce la qualità del prodotto.
La filosofia dell’azienda tedesca si basa sul rispetto dell’ambiente e delle sue risorse e sulla scelta di utilizzare ingredienti naturali che siano benefici per l’organismo, scartando invece sostanze sintetiche che si accumulano mettendo a rischio la salute.
I prodotti Benecos non contengono oli minerali, paraffina, siliconi, parabeni, ​​PEG, etc.
Infine, Benecos non testa sugli animali (http://www.kosmetik-ohne-tierversuche.de/)!

 

COME SI PRESENTANO

 

Ed ecco i due flaconi.
Fondotinta avril nude, fondotinta benecos nude inci swatch

 

AVRIL. Il flacone in plastica contiene 30 ml di prodotto, è nero opaco, molto semplice, con scritte verde chiaro e bianco. Dietro, troviamo gli ingredienti, le varie informazioni e in un riquadro verde, in basso, troviamo la tonalità del fondotinta, NATUREL, nel mio caso. E’ un po’ scura per me, ma in estate andava benissimo.

BENECOS. Il flacone è in plastica lucida color argento con tappino a vite nero, le scritte sono nere e dietro sono riportate alcune informazioni generali. Mancano l’INCI e il Period After Opening (PAO). La tonalità la troviamo su un adesivo, sul tappino: NUDE, nel mio caso.

Ed ecco come si presentano i prodotti sulla pelle alla luce naturale:

swatch fondotinta nude avril, swatch fondotinta nude benecos

Clicca per ingrandire

 

AVRIL – E’ leggero, profumato e molto liquido. Questa tonalità secondo me è adatta a pelli medio-chiare.

BENECOS – è denso, profumato in modo MOLTO più delicato rispetto a quello avril e più corposo. Questa tonalità secondo me è adatta a pelli chiare e molto chiare.

 

INGREDIENTI E PROPRIETA’

 

AVRIL. Alcuni ingredienti presenti in questo fondotinta sono:

– Olio di Jojoba: questo olio è molto simile al sebo umano ed infatti viene assorbito con estrema facilità dalla pelle. Ha un effetto idratante, nutriente ed emolliente, ma anche protettivo, grazie al suo elevato potere filmante. Protegge anche dai raggi del sole. Infine è un antiossidante usato anche per la prevenzione delle rughe.

Olio Di Girasole: ha un’azione idratante, nutriente ed emolliente. Inoltre è un antiossidante naturale.

– Tocopherol (vitamina E): è una preziosa alleata della pelle, in quanto, grazie al suo spiccato potere antiossidante, protegge la pelle dall’azione dei radicali liberi e rallenta l’invecchiamento cellulare, rallentando la comparsa precoce di rughe.

BENECOS. Alcuni ingredienti presenti in questo fondotitna sono:

Olio di Jojoba.

Burro di Karitè: altamente emolliente, protegge dai raggi del sole, idrata e contiene molte vitamine, fra le quali la vitamina E, che gli conferisce potere antiossidante. Previene le rughe e può aiutare in caso di ustioni solari, eritemi o dermatiti.

Estratto di Rosmarino: seboregolatore, purificante per la pelle e ad azione astringente.

Tocopherol (vitamina E).

Aloe: altamente idratante e lenitivo, previene le rughe e calma rossori e irritazioni.

RESA, STESURA, COPRENZA, DURATA, EFFETTO FINALE

 

Premessa: io ho la pelle normale, leggermente grassa su fronte e naso, abbastanza chiara.

RESA

Resa di Avril sulla mano alla luce naturale e perfettamente spalmato.

swatch fondotinta nude avril inci

 

 Resa di Benecos sulla mano alla luce naturale e perfettamente spalmato.

watch fondotinta benecos nude inci

 

STESURA

Premetto che io spalmo il fondotinta con le dita… le persone serie usano un pennello a lingua di gatto… credo 😀

AVRIL – La stesura è molto semplice: essendo un po’ più liquido di quello Benecos, si stende con facilità su tutto il viso, senza bisogno di esagerare con le quantità. Inoltre, man mano che si stende, si fonde bene con il colore naturale della pelle e smorza il tono “scuro” si vede negli swatches di questo articolo! In poche parole, sembra troppo scuro, ma non lo è.

BENECOS – La stesura è molto difficile: il prodotto si asciuga subito, troppo velocemente per avere il tempo di stenderlo accuratamente su tutta la superficie del viso! Bisogna essere molto veloci. Inoltre, se si passa con le mani su un punto asciutto sul quale si era già spalmato il fondotinta, questo viene via, lasciando intravedere la pelle sotto.
TIPS  consiglio di stesura: prima di tutto, la pelle del viso deve essere perfettamente pulita ed asciutta! Mettere una piccola quantità di prodotto sul dorso della mano, lavorarlo e riscaldarlo con le dita ed infine stenderlo sul viso concentrandosi su piccole zone per volta (per esempio una parte della fronte, poi l’altra parte, una guancia, poi l’altra, il naso, etc) per fare in modo che la stesura sia più uniforme!

 

COPRENZA

Per entrambi la coprenza è medio-bassa. Tuttavia quello Avril, essendo un po’ più scuro, uniforma meglio la pelle alle piccole macchiette scure e alle lentiggini, pertanto sembra leggermente più coprente.

 

DURATA

Per entrambi la durata è buona: se vi truccate al mattino, chiaramente alla sera avrete bisogno di una passata di cipria per togliere l’effetto lucido della pelle che inevitabilmente si presenterà. In generale comunque, dopo molte ore non ho notato variazioni importanti e la pelle sembra sempre omogenea e curata.
(Attenzione a sudore/pioggia/vapore: il fondotinta Benecos e l’acqua sono nemici mortali! 😛 )

 

EFFETTO

AVRIL – L’effetto finale sulla mia pelle dopo la stesura non è bello, in quanto ha un finish lucido (altri lo definiscono “luminoso”, ma su di me sa di pelle sudata 😛 ). A questo difetto si può rimediare passando la cipria, della stessa tonalità o una di quelle a tonalità neutra per il fissaggio del trucco, che comunque opacizzi. Se se ne applica troppo, questo effetto lucidino viene amplificato, ma se se ne applica poco la coprenza è minima e pertanto è necessario stare molto attenti con le quantità.

BENECOS – il finish è leggermente granuloso e farinoso, dovuto probabilmente alla difficoltà di stesura. Neanche mettendo la crema idratante prima sono riuscita ad ovviare a questo problema.
Rispetto a quello Avril, è più opaco e non necessiterebbe della passata di cipria, ma io la passavo in ogni caso, per neutralizzare l’effetto granuloso e rendere più uniforme l’incarnato.

LA MIA ESPERIENZA

 

Purtroppo, per me entrambi questi prodotti sono bocciati.
L’effetto eccessivamente lucido di uno e le difficoltà di stesura dell’altro, mi hanno convinta a non ricomprarli. Peccato peccato :'(

AVRIL – EFFETTO LUCIDO

swatch fondotinta avril nude inci

Effetto lucido, in questo caso dovuto all’applicazione di una quantità eccessiva di prodotto.

Inoltre dopo un po’ che lo applico, inizio a sentire sul viso una sensazione di umido, come se il fondo mi facesse sudare il viso.

 

BENECOS – EFETTO GRANULOSO

swatch fondotinta benecos nude inci

Effetto granuloso, probabilmente dovuto alla difficoltà di stesura.

Un appunto speciale per quello Benecos: basta una goccia d’acqua e si scioglie del tutto! Se una lacrima o una goccia di pioggia o di sudore scivola sul viso, si porta via il fondotinta e si vede perfettamente la pelle senza trucco e il fondo che si scioglie. E’ molto antiestetico. Inoltre, in caso di sudore, si lucida tutto il viso.

Qui sotto, una foto in cui ho bagnato la mano per dare un’idea di cosa succede con l’acqua al fondo Benecos: si scioglie lentamente. Quello Avril invece non presenta alterazioni troppo evidenti, sempre sulla mano bagnata.

swatch fondotinta nude avril, swatch fondotinta nude benecos inci

 

 

I MIEI PRO E CONTRO

 

PRO

– Il prezzo contenuto.

– Le spiccate proprietà idratanti e antiossidanti.

– La pelle morbidissima dopo l’uso.

CONTRO

– L’effetto finale (lucido uno e granuloso l’altro).

– La sensazione di avere il viso sudato con Avril.

– Il problema di Benecos con acqua/sudore e le sue difficoltà di stesura.

 

RICAPITOLANDO

 

AVRIL

Nome – Fond De Teint – Nude (o naturel)
Marca – Avril
Costo – €8,00
Quantità – 30ml
Reperibilità –  Il sito di Benecos e vari e-commerce, quali LaVetrinaBio, Cuccioli D’uomo, Ecocose, etc. (per la lista completa clicca qui).
PAO – 12m
INCI – Aqua, Caprylic/Capric Triglyceride, Dicaprylyl Carbonate, Simmondsia Chinensis Seed Oil*, Alcohol, Glyceryl Stearate, Glycerin, Lauryl Laurate, Polyglyceryl-2 Dipolyhydroxystearate, Microcrystalline Cellulose, Benzyl Alcohol, Sodium Stearoyl Glutamate, Sclerocarya Birrea Seed Oil*, Glyceryl Caprylate, Helianthus Annuus Seed Oil, Parfum, Xanthan Gum, Medicago Sativa Extract*, Silica, Tocopherol, Cellulose Gum, Dehydroacetic Acid, Sodium Phytate, Sodium Benzoate, Dendrobium Phalaenopsis Flower Extract, Soduim Hydroxide, Citric Acid, +/- CI 77491, CI 77492, CI 77499, CI 77891. * Ingredienti da agricoltura biologica 98,97% del totale degli ingredienti sono di origine naturale. 12,47% del totale degli ingredienti è da agricoltura biologica.

BENECOS

Nome – Natural Creamy Make-Up – Nude
Marca – Benecos
Costo – €6,29
Quantità – 30ml
Reperibilità – Giardino Di Arianna, La vetrina bio e Cuccioli D’uomo (oltre che su internet potrebbero esserci dei rivenditori fisici in cui acquistare).
PAO – NON RIPORTATO SULLA CONFEZIONE.
INCI – AQUA, SIMMONDSIA CHINENSIS SEED OIL*, ALCOHOL*, GLYCERIN, POLYGLYCERYL-5 LAURATE, BUTYROSPERMUM PARKII*, SILICA, MAGNESIUM ALUMINUM SILICATE, POLYGLYCERYL-3 STEARATE, HYDROGENATED LECITHIN, CITRIC ACID, p-ANISIC ACID, GLYCERYL CAPRYLATE, ROSMARINUS OFFICINALIS LEAF EXTRACT, XANTHAN GUM, HELIANTHUS ANNUUS SEED OIL*, POLYGLYCERYL-10 LAURATE, LIMONENE, TOCOPHEROL, SODIUM HYDROXIDE, PARFUM, ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE POWDER*, CITRAL, LINALOOL, TALC, (+/- (MAY CONTAIN) IRON OXIDES (CI 77491), (CI 77492), (CI 77499), TITANIUM DIOXIDE (CI 77891)* Ingredienti da agricoltura biologica certificata

 

ATTENZIONE:
Vi ricordo che ogni persona è diversa e così lo è anche la pelle… questi fondi non sono adatti a me ed al mio tipo di pelle, ma leggo su internet moltissime recensioni di persone entusiaste e felici di aver trovato tutto ciò che volevano in questi prodotti! Difatti, se non avete bisogno di un prodotto MOLTO coprente, ma avete bisogno di qualcosa che uniformi l’incarnato e sia leggero ed idratante, questi fondi vanno benissimo, soprattutto se spalmati in quantità ridotte e magari abbinati ad una cipria! 🙂

E visto che non si butta via niente, il fondo Avril è passato a mia mamma, che lo usa e si trova benissimo (come vi dicevo, ognuno ha esigenze diverse 😉 ), mentre il fondo Benecos è diventato un correttore: lo uso in quantità infinitesimali per nascondere rossori o brufoletti! ^_^

Spero tanto che questa recensione/confronto vi sia stata d’aiuto in qualche modo! Se avete consigli o richieste, non esitate a commentare 🙂
Alla prossima!

Odry :*


  • veramente una recensione ben fatta complimenti..ero indecisa sul fondotinta benecos e hai risposto a tutte le domande che avevo in mente!! grazie tantissimo!!

    • OdrySpace

      Grazie a te! 🙂 Sono felice di essere stata d’aiuto e se hai qualche dubbio chiedi pure ^_^

  • Véronique Biologique

    Sai che sono finita su questo post svariate volte?! 😀 E’ già da un po’ che su internet cerco info sul fondo Benecos perchè vorrei acquistarlo, e spesso ti ho letta qui. Davvero brutto che a te abbiano dato un effetto del genere. Io vorrei tentare col Benecos, dato che cmq ha un prezzo contenuto e quindi se proprio non va, non sentirò di aver buttato via troppi soldi. Al momento uso la BB Cream della So’ bio, ma per me è stato un acquisto decisamente sbagliato. Grazie per questo utilissimo post! 🙂

    • 😀
      Chi lo sa che tu non ti troverai bene! 🙂 In effetti per il prezzo che ha si può provare… poi magari tu te la cavi meglio con la stesura! Se lo prendi, fammi sapere come ti trovi! 🙂
      Come mai la BB cream So Bio non va bene?? :O

      • Véronique Biologique

        Sì sì, sicuramente poi ti dico che riesco a combinare! 😀
        Con la so’bio non mi trovo perchè vira al giallino, e anche la tonalità nude su di me risulta troppo scura, si vede proprio lo stacco dal collo! Poi lucida, non posso utilizzarla senza passarci sopra una cipria opacizzante. Non vedo l’ora di finirla e sembra non finire mai ç_ç

  • Ciao Odry! 🙂
    Stavo cercando più informazioni sul fondotinta dell’Avril e la tua review mi è stata molto utile! 😉 È il prodotto che cercavo, luminoso e leggero! Poichè ho una pelle tendente al secco, i prodotti simili vanno bene, basta che applico un velo di cipria sulla zona T, come fai tu! 🙂
    Baci!