Recensione: Blush Toasted Toffee – Benecos

Buongiorno bellezze!
truccarmi mi è sempre piaciuto tanto, ma devo dire che mi sono fin troppo spesso dedicata solo ed esclusivamente agli occhi, tralasciando altre zone importanti come gli zigomi e le labbra!
Ultimamente però le cose sono cambiate perchè sono entrata in possesso di (ben!!) due blush: uno Neve Cosmetics, omaggio di un precedente ordine, e il Blush della Benecos Toasted Toffee, che ho comprato su Lavetrinabio.com!
Oggi vi parlo proprio di lui!

Di questo brand ho avuto modo di provare diversi prodotti, come per esempio:
il fondotinta liquido (clicca qui!!!);
il Fondotinta Minerale (clicca qui!!!);
la Palette Natural Quattro Eyeshadows (clicca qui!!!);
lo Smalto My Secret (clicca qui!!!);
la Crema Mani (clicca qui!!!);
il Mascara Super Long Lashes (clicca qui!!!).

 

 

INFO SUL BRAND

Benecos è un’azienda tedesca che si propone di produrre una linea di cosmetici che siano accattivanti, ma soprattutto naturali e ad un prezzo accessibile a tutti. I suoi cosmetici, ad eccezione degli smalti, hanno la certificazione BDIH (clicca qui per saperne di più) che garantisce che i prodotti non abbiano ingredienti di derivazione petrolifera e animale, ma solo vegetale, che la lavorazione segua regole severe, non ammette OGM e garantisce la qualità del prodotto.
La filosofia dell’azienda tedesca si basa sul rispetto dell’ambiente e delle sue risorse e sulla scelta di utilizzare ingredienti naturali che siano benefici per l’organismo umano, scartando invece sostanze sintetiche che si accumulano in esso, mettendone a rischio la salute.
I prodotti Benecos non contengono oli minerali, paraffina, siliconi, parabeni, ​​PEG, etc.
Infine, Benecos non testa sugli animali (http://www.kosmetik-ohne-tierversuche.de/)!

 

CHE COS’E’

Blush viene dall’inglese “to blush” ossia “arrossire”, si tratta dunque di un cosmetico che ha la funzione di regalare un colorito fresco e naturale alla zona delle gote. I blush Benecos sono disponibili in quattro tonalità: il recente Trio – Fall In Love e i tre classici Mallow Rose, Sassy Salmon, Toasted Toffee, che è quello che ho comprato io e che ha un colore marrone-arancio.

 

COME SI PRESENTA

benecos swatch blush toasted toffee

L’astuccio è rotondo, in plastica trasparente. Sulla parte frontale, molto semplice, troviamo solo il nome del produttore e del prodotto stesso, in caratteri neri e sottili.

benecos swatch blush toasted toffee

Sulla parte posteriore, troviamo un’etichetta adesiva di carta, sulla quale è riportata una breve descrizione in lingue diverse, la certificazione BDIH, la quantità di prodotto contenuta (5,5gr), il simbolo che rimanda alla lettura del foglietto illustrativo (manca lINCI infatti) e la data di scadenza.

benecos swatch blush toasted toffee

L’astuccio si apre a conchiglia, tirando verso l’alto il coperchio. Con mio sommo piacere, l’apertura non è per nulla difficoltosa.

benecos swatch blush toasted toffee

Al tatto, la consistenza risulta molto vellutata, leggera, e sulla pelle la polvere ha un finish matte e naturale.

 

INGREDIENTI E PROPRIETA’

Fra gli ingredienti figurano alcuni oli (macadamia, ricino e girasole), che mantengono la pelle morbida, e la vitamina E, ottimo antiossidante.

 

COME SI USA

Per applicarlo, è necessario il pennello adatto: basta passarlo delicatamente prima sulla cialda e poi sugli zigomi con movimenti leggeri, fino ad ottenere l’intensità di colore che si preferisce! 🙂

 

COME LO USO IO

Io utilizzo un pennello Benecos per applicare questo blush (non credo sia quello giusto, è un pennello molto grande, ma ottengo comunque un buon risultato… :P)

benecos swatch blush toasted toffee

Brush Benecos

In genere, lo passo leggermente sulla cialda e ne prelevo così una piccola dose: meglio aggiungere piano piano che magari esagerare e dover poi lavare il viso e ricominciare tutto dall’inizio. Poi distendo le guance e passo il pennello sulla zona del viso che voglio mettere in risalto.

 

LA MIA ESPERIENZA

Con questo blush mi sono trovata benissimo perchè mi è sembrato molto modulabile, sfumabilissimo, duraturo sulla pelle e dall’effetto finale naturale.

Quando l’ho visto la prima volta sono rimasta così: O_O, pensando di aver preso una tonalità decisamente troppo scura per la mia pelle chiara, ma poi l’ho provato ed ho notato che basta apllicarne una piccola quantità per ottenere un effetto finale che mi piace, gradevole e leggero!
Se invece si preferisce un colore più intenso, basta aumentare le passate fatte con il pennello per ottenere gradualmente il risultato desiderato!

Di seguito, vi faccio vedere alcuni swatches che ho fatto in fretta e furia (scusate la qualità):

benecos swatch blush toasted toffee

Luce Interna

benecos swatch blush toasted toffee

Luce Diretta Del Sole

benecos swatch blush toasted toffee

In breve: il colore sembra scuro visto dall’astuccio, ma sulla pelle risulta più chiaro e naturale; è molto modulabile (l’intensità del colore varia in base alle passate, più se ne fanno più intenso risulta); si sfuma bene.

 

I MIEI PRO E CONTRO

PRO

– Texture leggera e setosa.
– Molto modulabile.
– Buona sfumabilità.
– La durata.
– La presenza di agenti idratanti.
– Il prezzo contenuto.

CONTRO

– La scrivenza è leggermente bassa.

 

RICAPITOLANDO

Nome – Natural Powder Blush
Marca – Benecos.
Tipologia – Blush/Fard
Costo
 – €3,99
Quantità – 5,5 gr
PAO – Non vi è il PAO, ma è riportata la data di scadenza.
Reperibilità – Il sito di Benecos, i vari e-commerce (LaVetrinaBio, Ecco Verde, Tathia, TerraGaia, LaBioprofumeria, etc. Per la lista completa degli store che potrebbero rivendere questo brand clicca qui.)
INCI – Talc, Mica, Kaolin, Caprylic/Capric Triglyceride, Macadamia Ternifolia Seed Oil, Ricinus Communis Seed Oil, Magnesium Stearate, Glyceryl Caprylate, P-Anisic Acid,Tocopherol, Helianthus Annuus Seed Oil, (+/- May Contain CI 77891, CI 77491, CI 77492, CI 77499, CI 77742, CI 75470, TIN OXIDE)

 

La prossima volta prenderò anche un blush dai toni rosati, che mi sembra perfetto per l’inverno e credo possa starmi anche meglio… vediamo! 😀

Il Toasted Toffee lo trovo perfetto per la stagione estiva, perchè dà l’idea di abbronzatura sulla mia facciona pallida 😛 e poi si sposa bene con i colori della pelle del corpo e dei miei capelli. Inoltre, trucco spesso gli occhi con colori caldi, marroni e dorati e trovo che si abbinino bene con questo blush! 🙂

Se avete qualche consiglio da darmi sul pennello più giusto da usare e sulla tecnica di stesura del blush…. illuminatemi, che ne ho tanto bisogno xD

Baci,
Odry :*


  • lo voglio prendere anche io 😀

    • 😀 fammi sapere cosa ne pensi poi ^_^

  • per me è troppo “caldo”. Conto di prendere Mallow Rose 🙂

    • Lo prenderò anche io! Mi attira… e voglio vedere come mi sta xD

  • io ho il Sassy salmon e sono rimasta delusissima… scrivenza zero! Ma mi sono confrontata con altre ragazze ed ho capito che probabilmente è proprio il mio che non scrive…neanche passandoci più volte con il dito. Che sfiga e che delusione 🙁

    • Nooo ma che sfortuna -.-
      Devo dire che nemmeno il mio ha una scrivenza pazzesca, però cmq non è proprio zero… :S
      Se proprio non riesci ad usarlo potresti provare a cercare su internet se puoi trasformarlo in un blush in crema o se puoi in qualche modo riciclarlo!! :O

      • Sai che è un ottima idea? Non ci avevo pensato… più che altro perchè una sola volta ho provato ad autoprodurre un ombretto in crema ed il risultato è stato deludente… mi metto in cerca di una ricetta migliore 😀

        • 😀 In caso, fammi sapere se riesci a trovare un modo per riutilizzarlo… io ho cercato, ma non ho trovato molto :S
          😀 ^_^